Naturhotel Tanca - Ogliastra

Food Tour: gusti e profumi d’Ogliastra

L’Ogliastra, tra le tante cose, è particolarmente conosciuta anche per la sua antichissima tradizione enogastronomica. I prodotti e le materie prime di eccellente qualità, hanno sicuramente influito a classificare l’Ogliastra come territorio ad altissima presenza di centenari, ponendo il cibo come tra i principali fattori della così detta Blue Zone. Natura, cultura, tradizioni e stile di vita, accompagnati ad una buona e salutare dieta mediterranea, rende il menù ogliastrino particolarmente invitante.

Percorsi enogastronomici e culturali con visite guidate alle aziende agro-alimentari locali, per conoscere la produzione delle eccellenze del territorio

1. IL CANNONAU E IL PROFUMO DEI TACCHI D’OGLIASTRA

  • Visita alla Cantina Sociale “Antichi Poderi” di Jerzu (aderente al circuito delle Città del vino);
  • Trasferimento per Ulassai ed escursione naturalistica nelle Grotte “Su Marmuri”.
  • Pranzo in ristorante con pietanze tipiche della valle del “Pardu”;
  • Visita delle città vecchie di Osini e Gairo passando dal famoso Passo di San Giorgio con vista panoramica della valle del Pardu;
  • Visita in un laboratorio di produzione di pasta fresca, tipica di Tertenia.

2. ENOGASTORNOMIA E NATURA

  • Visita guidata all’oleificio Paolo Demuro di Ilbono.
  • Escursione all’area di interesse faunistico “Tarè” attraverso un percorso con suggestivi scorci panoramici. 
  • Visita guidata del sito archeologico “Scerì” immerso nella macchia mediterranea.
  • Pranzo agreste con prodotti tipici. 
  • Visita al laboratorio di produzione liquori Tarè di Ilbono.
  • Escursione naturalistica alle piscine di Cardedu (laghetti di acqua dolce dove è possibile bagnarsi).
  • Visita di un’azienda apistica e di produzione di miele a Cardedu.

3. I SAPORI DELLA MONTAGNA OGLIASTRINA

  • Partenza per Villagrande Strisaili con sosta per ammirare e fotografare, da punti panoramici, il lago del Flumendosa ed il Gennargentu.
  • Visita ai mini caseifici specializzati nei formaggi caprini. 
  • Pranzo presso il ristorante “Santa Barbara” di Villagrande.
  • Visita e passeggiata al bosco Santa Barbara.
  • Visita all’azienda di produzione di mele di montagna “Cabiddu”. 

4. BAUNEI NATURA E ARTIGIANATO

  • Partenza in fuoristrada per il Supramonte di Baunei e sosta per visita della guglia di Pedralonga, monumento naturale unico.
  • Visita dell’altopiano del Golgo dove si potrà ammirare la gola de “Su Sterru” considerata la più profonda d’Europa. Visita della chiesetta campestre di Santu Predu risalente al XV secolo.
  • Trekking, lungo un breve tratto (4 km) negli stradelli creati a mano da antichi carbonai.
  • Pranzo in ristorante tipico.
  • Visita di un laboratorio di produzione di pane e pistoccu a Baunei.
  • Visita della storica chiesa dedicata alla Beata Vergine Assunta di Santa Maria Navarrese la cui edificazione risale al secolo XI.

 5. ALLA SCOPERTA DEL GENNARGENTU SULLA ROTTA DEI PASTORI

  • Partenza per il Gennargentu con soste, per ammirare e fotografare la valle del Flumendosa. 
  • Partecipazione alla mungitura delle pecore presso l’ovile Cixi Crobèni con storie e racconti della tradizione pastorale e degustazione di formaggi tipici.
  • Escursione sul Gennargentu per visitare il villaggio nuragico di Ruinas, situato a 1300 metri d’altezza e la tomba dei giganti di Su Scusorgiu.
  • Pranzo tipico a base di arrosti, formaggi e vino presso il Pinnetto (tradizionale rifugio dei pastori) accompagnato da balli sardi tipici della zona ed esibizione con il gioco di “Sa Murra”.

LE AZIENDE ENOGASTRONOMICHE:

Oleificio Paolo Demuro: www.oleificiodemuru.com  – Il Bono
Antichi Poderi d’Ogliastra – www.jerzuantichipoderi.it –  Jerzu

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *